Stampanti 3D
Stampanti 3D Stratasys FDM

Stampanti 3D Stratasys FDM

Stampa 3D di prototipi e parti finali con materiali termoplastici

Le stampanti 3D e i sistemi di produzione 3D Stratasys con tecnologia FDM costruiscono modelli concettuali, prototipi funzionali e parti finali in materiali termoplastici standard con caratteristiche ingegneristiche e ad alto rendimento. E' l'unica tecnologia di stampa 3D professionale che utilizza materiali termoplastici di produzione di prima scelta, producendo parti che non hanno rivali in termini di resistenza meccanica, termica e chimica.

Stampanti 3D FDM Stratasys: pezzi robusti e duraturi

Affidabile, consolidata, scalabile per la stampa 3D di parti ripetibili e precise

La tecnologia FDM (Fused Deposition Modeling) è stata brevettata da Stratasys, il cui fondatore, Scott Crump, la inventò quasi trent'anni fa. Da allora la tecnologia FDM Stratasys è maturata e si è affermata come uno dei metodi additivi più affidabili, precisi e convenienti, decretando anche l'affermazione di Stratasys come azienda leader della stampa 3D professionale.

Stampa additiva di prototipi funzionali, attrezzature e parti finali

La gamma delle soluzioni di stampa 3D professionali FDM prodotte da Stratasys comprende sia macchine per la prototipazione ideali per i piccoli gruppi di lavoro che grandi sistemi di produzione destinati all'industria manifatturiera e ai centri service.

Materiali termoplastici di livello industriale per prototipazione 3D e produzione additiva

Le stampanti tridimensionali Stratasys sono in grado di trasformare rapidamente in realtà i progetti più complessi. La gamma di macchine con tecnologia FDM stampa in 3D con con termoplastiche tecniche di produzione come, ad esempio, ABS e Nylon, oltre che con materiali ad elevate prestazioni come Ultem e Antero. Le stampanti FDM Stratasys permettono di realizzare rapidamente modelli 3D precisi e ripetibili nel tempo da sottoporre a test funzionali, così come parti finali pronte all'uso con caratteristiche impareggiabili di resistenza chimica, termica e meccanica.

Stampanti FDM: applicazioni della stampa 3D Stratasys

Con le stampanti 3D Stratasys basate sulla tecnologia FDM si possono realizzare modelli concettuali, prototipi funzionali, parti finite impiegando sia termoplastiche standard, come l'ABS, che materiali tecnici con proprietà elevate come il Nylon12 CF, caricato con fibra di carbonio, ideale per la produzione rapida di strumenti e attrezzaggi subito pronti all'uso. 

Stampante 3D Stratasys FDM: come funziona?

Le stampanti 3D con tecnologia FDM, utilizzano il processo di deposizione di filamento fuso (Fused Deposition Modeling) per la costruzione dell’oggetto. Le stampanti 3D FDM costruiscono gli oggetti depositando strati sovrapposti di materiale termoplastico in filamento che viene riscaldato ed estruso attraverso un ugello, per riprodurre la geometria del modello 3D da stampare.

Una vasta gamma di materiali termoplastici

Il materiale di stampa 3D più comunemente usato nelle stampanti FDM è ABS ma la gamma di materiali disponibili è molto ampia e in continua crescita. Infatti, le stampanti Stratasys FDM serie Production possono lavorare con una gamma di materiali che comprende sia termoplastiche standard che ad alte prestazioni con proprietà specifiche di resistenza meccanica, dissipazione elettrostatica, biocompatibilità, resistenza UV, resistenza termica.

Promozioni o Preventivi online

Richiedi un preventivo online

Devi partecipare ad un bando? Vuoi conoscere il prezzo della stampante 3D adatta alle tue esigenze? Ti interessa acquistare uno scanner 3D professionale? Hai bisogno di stampare in 3D dei pezzi e vuoi avvalerti del nostro servizio di prototipazione 3D?
Se vuoi sapere quanto costa risolvere il tuo problema, chiedi a noi. Saremo lieti di aiutarti.

Richiedi preventivo
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni